Statuti
Stampa E-mail

Nome

1 Nome, sede e scopo Art. 1

Con il nome «Associazione Ticinese delle Truppe Motorizzate», di seguito «ATTM», è costituita un’associazione ai sensi dell’art. 60 sgg. del Codice civile svizzero come persona giuridica. L’associazione è costituita a tempo indeterminato.

L’associazione «ATTM» è una sezione indipendente della Federazione Svizzera delle Truppe di Trasporto Militare (FSTTM) ai sensi dello statuto del 5 giugno 2010. Il presente statuto è soggetto all’autorizzazione del Comitato centrale della «FSTTM». Non deve contenere nulla che sia in contrasto allo statuto della «FSTTM».

Art. 2

L’associazione ha la sede presso il cassiere.

Art. 3

L’associazione «ATTM» si pone come scopi:

Sede Scopo

Adesione, categorie dei membri

11 Membri Art. 4

Possono diventare membri dell‘associazione «ATTM» persone fisiche di cittadinanza svizzera e persone giuridiche con sede legale in Svizzera. I membri riconoscono la finalità e lo scopo dell’associazione e sono pronti a promuoverli. L’associazione è composta dalle seguenti categorie di membri:

  • Membri attivi

  • Giovani conducenti

  • Membri senza formazione militare

  • Membri passivi

  • Membri onorari e volontari

Promozione di corsi di formazione e perfezionamento tecnico- specialistici militari fuori del servizio, in particolare nel settore dei trasporti.
Tutela degli interessi dei membri e informare.

Svizzera delle Truppe di Trasporto Militare (FSTTM).

Cura del cameratismo.
Collaborazione nella risoluzione di compiti della Federazione

Veterani

Cessazione

Dimissioni

Esclusione da parte del Comitato

  1. 4.1 Membri attivi sono o erano soggetti agli obblighi di leva. Possono essere ammessi a questa categoria gli appartenenti alla protezione civile o al servizio militare. Per la guida di veicoli militari vige l’Ordinanza sulla circolazione stradale militare (OCSM).

  2. 4.2 Giovani conducenti sono ammessi come preziosi membri attivi e sono esentati dal pagamento del contributo fino a che non hanno concluso la scuola reclute.

  3. 4.3 Membri senza formazione militare hanno il diritto di voto e possono essere eletti nel Comitato, ma non nella Commissione Tecnica. Per le votazioni tecniche specifiche non hanno diritto di voto su quanto deliberato del Comitato.

  4. 4.4 Membri passivi sono costituiti da cittadini svizzeri e persone giuridiche con sede in Svizzera.

  5. 4.5 Membri onorari sono nominati nel momento in cui diventano benemeriti all’interno dell’Associazione. Sono nominati dall‘assemblea dell’Associazione.

  6. 4.6 Membri volontari sono nominati dall’assemblea dell’Associazione su richiesta particolare del Comitato.

Il Comitato delibera in merito all’ammissione di nuovi membri nell’Associazione. Può rifiutare l’adesione senza dover motivare la decisione.

Art. 5

Dopo il 20esimo anno di adesione all’associazione, tutti i membri attivi diventano veterani. Essi conservano i diritti e gli obblighi precedenti, in particolare l’obbligo di contribuzione.

Art. 6

L’appartenenza all’associazione cessa nei seguenti casi: • dimissioni
• esclusione
• decesso

6.1 Le dimissioni devono essere presentate in forma scritta, osservando il termine di preavviso di due mesi per la fine dell’anno dell’Associazione. Se tutti gli obblighi finanziari nei confronti di «ATTM» sono stati adempiuti, il Comitato approva la domanda di dimissione.

6.2 Il Comitato può pronunciare l’esclusione di qualsiasi membro che non abbia corrisposto la quota annuale e che non abbia adempiuto l’obbligo anche dopo essere stato ammonito. Non è possibile fare ricorso all’assemblea.

Esclusione da parte dell’assemblea

Contributo dei membri

Ulteriori mezzi

Responsabilità

Organi

Su richiesta del Comitato, l’assemblea può pronunciare l’esclusione nel caso in cui un membro sia colpevole di condotta disonorevole oppure danneggi gli interessi dell’associazione. In genere, l’espulsione avviene dopo aver ascoltato il membro. La delibera è comunicata per iscritto al membro ed è valida immediatamente.

6.3

111 Art. 7

Mezzi

Le categorie di membri 4.1, 4.3 e 4.4 corrispondono un contributo annuale dei membri (quota annuale) di massimo CHF 50.00.
Il contributo annuale è stabilito in sede di assemblea. I giovani conducenti fino alla conclusione della scuola reclute, i membri onorari e i membri volontari sono esonerati dall‘obbligo di corrispondere il contributo annuale dei membri (quota annuale).

Art. 8

Si procurano altri mezzi per l’associazione organizzando eventi, mediante contributi pubblici e privati e donazioni volontarie di qualsiasi tipo (donazioni, eredità, legati, ecc.).

Art. 9

Per gli obblighi dell’associazione ne risponde esclusivamente il patrimonio dell’associazione. È esclusa la responsabilità personale dei membri per gli obblighi dell’associazione.

I soci, la cui adesione scade antecedentemente a un eventuale scioglimento dell‘associazione, non hanno diritto al patrimonio dell’associazione.

Art. 10

Gli organi dell’Associazione «ATTM» sono:

  • l ’assemblea

  • il comitato

  • la commissione tecnica

  • l ’organo di revisione

Assemblea ordinaria

A Assemblea Art. 11

L’assemblea ordinaria ha luogo a cadenza annuale entro il 30 aprile.

Il Comitato redige per iscritto l’invito all’assemblea rispettando un termine di almeno 20 giorni e riportando i punti all’ordine del giorno.

Ogni membro dell’associazione ha il diritto di presentare domande per la successiva assemblea ordinaria. Tali domande devono essere inserite nella lista dei punti all’ordine del giorno, fermo restando che queste siano state fatte pervenire al Comitato mediante lettera raccomandata entro il 30 ottobre.

Art. 12

È possibile convocare un’assemblea straordinaria su delibera del Comitato e su richiesta di minimo un quinto dei membri o su richiesta dell’organo di revisione. L’invito deve avvenire minimo dieci giorni prima dell’assemblea e riportare i punti all’ordine del giorno.

Art. 13

L’assemblea detiene i seguenti poteri non trasferibili:

  1. 13.1. Approvazione delle relazioni annuale, del conto annuale, del bilancio e del resoconto dell’organo di revisione.

  2. 13.2. Approvazione dell’operato del Comitato e dell’organo di revisione.

  3. 13.3. Determinazione del preventivo, del contributo annuale e di eventuali altri contributi.

  4. 13.4. Elezione del presidente, dei restanti membri del Comitato e dei membri della Commissione Tecnica e dell’organo di revisione.

  5. 13.5. Revoca di membri dal Comitato, dall’organo di revisione e dalla Commissione Tecnica.

  6. 13.6. Stipula di contratti relativi a diritti reali, diritti reali limitati o diritti personali su beni immobili.

  7. 13.7. Delibera su tutti gli oggetti della lista dei punti all’ordine del giorno.

  8. 13.8. Modifica dello statuto dell‘associazione.

  9. 13.9. Delibera sullo scioglimento dell’associazione e la liquidazione

    del patrimonio dell’associazione.

  10. 13.10. Delibera sugli oggetti, che sono riservati all’assemblea per

    legge o in forza dello statuto.

Assemblea straordinaria

Poteri

Presidente

Numero legale

Ordine del giorno

Diritto di voto

Deliberazione

Art. 14

A presiedere l’assemblea è il presidente e, in sua impossibilità, un altro membro del Comitato.

Il presidente nomina gli scrutatori.

Art. 15

Ogni assemblea convocata a norma dello statuto è regolarmente costituita indipendentemente dal numero di membri presenti.

Art. 16

È possibile adottare delibere singolarmente riguardo agli oggetti di negoziazione presenti nella lista dei punti all’ordine del giorno.

Art. 17

Ciascun membro (avente diritto di voto) ha un voto nell’assemblea. È esclusa la possibilità di farsi rappresentare.

Le persone giuridiche esercitano il diritto di voto attraverso un rappresentante appositamente nominato, che deve essere membro dell‘amministrazione.

Art. 18

L’assemblea adotta deliberazioni con la maggioranza dei voti espressi.

Il presidente esprime un voto. In caso di uguaglianza del numero di voti, per le delibere decide il presidente con un secondo voto, mentre per le elezioni si effettua un sorteggio.

Per lo scioglimento dell’associazione è necessaria la maggioranza di voti pari a tre quarti (3/4) dei membri presenti.

Le elezioni e le votazioni sono pubbliche, a meno che l’assemblea non decida con la maggioranza dei membri presenti di optare per una votazione segreta.

Il diritto di voto è escluso per soci che deliberano su una negoziazione giuridica o una controversia giuridica tra il socio stesso, il/la coniuge o un parente in linea diretta da una parte e l‘associazione dall’altra parte. Allo stesso modo, anche i soci del Comitato ed eventualmente i revisori non hanno diritto di voto nelle delibere riguardanti l’approvazione del loro operato.

Numeri, durata del mandato, costituzione

B Comitato Art. 19

Il Comitato è composto da almeno quattro membri. L’assemblea nomina ciascun membro per un mandato di due anni. Il Comitato si costituisce da sé ed è regolarmente costituito in presenza di almeno tre membri. È convocato su richiesta del presidente oppure su domanda di un membro del Comitato. In caso di uguaglianza del numero di voti, decide il voto del presidente.

Nel caso in cui un membro del Comitato si ritiri durante il mandato, il Comitato integra autonomamente la funzione mancante. Tale elezione deve essere presentate per la conferma all’assemblea successiva.

Art. 20

I membri del Comitato ricoprono i seguenti ruoli e funzioni:

  • Presidente

  • Vice presidente

  • Cassiere

  • Direttore tecnico

  • Protocollista

  • Responsabile della mutazione

  • Alfiere

    È possibile ricoprire più ruoli.

    Art. 21

    Il Comitato deliba su tutte le questioni che non spettano a un

Funzioni del Comitato

Poteri

altro 21.1.

21.2. 21.3.

21.4. 21.5. 21.6. 21.7.

organo, in particolare su:

Direzione dell’associazione, con riserva dei poteri dell’assemblea e della Commissione Tecnica.

Esecuzione delle delibere dell‘assemblea.

Rappresentanza dell’associazione nei confronti di terzi; il Presidente, il Vice Presidente e il cassiere esercitano la rappresentanza con una firma collettiva a due.

Preparazione e convocazione dell‘assemblea.
Esclusione di membri dell‘associazione (Art. 6, 6.2). Pianificazione ed esecuzione delle attività dell’associazione. Elaborazione dello statuto e dei regolamenti.

Competenze finanziarie particolari

Esenzione del contributo annuale per soci del Comitato

Composizione, poteri

21.8. Delibere sulla sospensione di processi, rinuncia o cessazione di cause, stipula di contratti.

Art. 22

Se risultano spese non dal preventivo deliberato dall‘assemblea, il Comitato può decidere, caso per caso, di sostenere una spesa straordinaria pari a massimo CHF 21’500.00.

Art. 23

Durante il loro mandato, i soci del Comitato sono esentati dal pagamento del contributo annuale.

C Commissione Tecnica

Art. 24

La Commissione Tecnica è composta da:

  • Direttore Tecnico

  • Direttore amministrativo e protocollista

  • Direttore trasporti

  • Gestore materiali

  • Responsabile del Campionato dell’impegno

    È possibile ricoprire più ruoli.

    Alla Commissione Tecnica spettano tutti i poteri che non sono espressamente riservati al Comitato o all‘assemblea. Questi vengono riportati di seguito:

  • preparazione e attuazione di esercizi ed eventi riguardanti la formazione tecnica

  • trattazione di domande tecniche o domande relative ai corsi di perfezionamento fuori servizio

    La Commissione Tecnica rappresenta l’associazione secondo le sue competenze nei confronti delle Sezioni dell’Esercito Svizzero (attività fuori servizio) e della Federazione svizzera delle Truppe di Trasporto militare FSTTM. Il direttore tecnico si assume la piena responsabilità per operazioni specificamente di settore.

    Art. 25

    Durante il loro mandato, i membri della Commissione Tecnica sono esentati dall’obbligo di pagamento del contributo annuale.

Esenzione dal contributo annuale

Revisione volontaria

D Organo di revisione Art. 26

Fintanto che non vengono creati i presupposti a norma dell‘art. 69b del Codice civile svizzero, l’associazione non esegue alcuna revisione ordinaria o limitata secondo il Codice svizzero delle obbligazioni. L’organo effettua tuttavia un controllo interno della contabilità dell’associazione come descritto di seguito:

L’assemblea elegge per ogni esercizio sociale due revisori, che possono essere sia membri dell’associazione, sia persone esterne. Il loro mandato termina con l’approvazione dell’ultimo bilancio di esercizio. È possibile una rielezione.

Entrambi i revisori controllano la contabilità dell’associazione e redigono un resoconto scritto a cadenza annuale da sottoporre all’assemblea. Effettuano controlli a campione verificando se:

  • è presente la documentazione di un esercizio finanziario

  • le scorte iniziali corrispondono alle scorte dell’ultimo

    bilancio

  • i saldi dei conti postali e bancari e la consistenza

    patrimoniale corrispondono alla contabilità

  • il bilancio e il conto economico sono disponibili e corretti

  • le spese sostenute corrispondono alle spese inserite nel

    bilancio

    Art. 27

    L’esercizio finanziario corrisponde all’anno solare. Il 31 dicembre si chiude il bilancio di esercizio e si redige un inventario.

V Scioglimento e liquidazione Art. 28

Solo un’assemblea convocata appositamente può deliberare lo scioglimento dell‘associazione. Tale delibera necessita di una maggioranza di voti pari a tre quarti (3/4) dei soci presenti a norma dell’art. 18.

Nel caso di una fusione con un’istituzione che persegue scopi simili o uguali, è l’assemblea, su richiesta del Comitato, a deliberare la modalità con cui procedere.

Art. 29

La liquidazione avviene per mezzo del Comitato, che redige un resoconto e un bilancio finale da sottoporre all‘assemblea.

Esercizio finanziario

Scioglimento

Liquidazione in caso di scioglimento dell‘associazione

Iscrizione nel Registro delle imprese

Descrizione delle funzioni

Entrata in vigore

L’assemblea delibera in merito all’utilizzo di un eventuale attivo netto

VI Disposizioni finali Art. 30

Il Comitato può iscrivere l’associazione nel Registro delle imprese del Cantone Ticino.

Art. 31

Per quanto nel presente statuto sia utilizzata la forma maschile, le disposizioni valgono naturalmente anche per soci dell’associazione o interessati di sesso femminile.

Art. 32

Il presente statuto è stato approvato in sede di assemblea ordinaria tenutasi il 23 febbraio 2018. Entra in vigore con l’approvazione della Federazione Svizzera delle Truppe di Trasporto Militare (FSTTM).

********** Cabbio il 23 febbraio 2018

Presidente Supersax Giuseppe

Cassiere Giampietro Luca

Allegato A

Regolamento del Campionato dell’impegno

Valido dal 01.01.2018

Obiettivo del Campionato dell’impegno è:

  • motivare i soci a partecipare il più possibile a esercizi, manifestazioni e altri eventi

  • riconoscere il lavoro dei soci e premiarli

  • permettere ai soci più anziani di ricevere i premi, anche se non prendono più parte ai diversi eventi

    come partecipanti, ma come funzionari.

  1. 1 Al Campionato dell’impegno possono partecipare tutti i soci dell’Associazione «ATTM».

  2. 2 In ogni gara sono assegnati dei punti. La valutazione viene effettuata seguendo i criteri indicati al

    punto 7. È determinante l’iscrizione nella lista delle presenze. In caso di concorsi vale la graduatoria. Il

    punteggio massimo giornaliero è di 6 punti.

  3. 3 Il totale dei punti dell’impegno accumulati in un anno è comunicato a ogni socio in un foglio speciale.

    Questi fogli vengono distribuiti durante l’assemblea dell’associazione, oppure vengono inviati insieme al nuovo programma delle attività. È necessario conservare i fogli. Questi sono personali e non cedibili.

  4. 4 Premi:

    È possibile riscuotere i premi esclusivamente nell’ordine sopra indicato. Se tutti i premi sono stati

    riscossi, si può iniziare nuovamente dall’inizio.

  5. 5 A seconda della situazione finanziaria e/o della partecipazione, il Comitato può sospendere l’acquisto

    di premi per un anno.

  6. 6 Al momento della consegna dei premi è necessario restituire i fogli al responsabile del Campionato

    dell’impegno.

  7. 7 Punteggi:

100 Punti

Buono macelleria franchi 50.00

150 Punti

Buono Splash o
6 bottiglie di vino franchi 75.00

175 Punti

Buono Splash o ristorante franchi 100.00

400 Punti

Riconoscimento a scelta (max. CHF 300.00)

Visita dell’assemblea

4 Punti

Gara di orientamento militare

4 Punti

Corsi di allenamenti alla guida/corsi di ripetizione/scuola guida

4 Punti

Marce militari

3 Punti

Trasferimento di veicoli, ogni mezza giornata

2 Punti

Trasporto (anche conto terzi), ogni mezza giornata

2 Punti

Corsi e preparazione a corsi, ogni mezza giornata

2 Punti

Tiro alla pistola e altri tiri di gruppo

2 Punti

Film, conferenze, ritrovi

2 Punti

Incontri familiari

2 Punti

Per eventi non indicati, il punteggio è stabilito in anticipo dal Comitato.

8 Il presente allegato A (Regolamento interno) è parte integrante dello statuto dell’Associazione «ATTM».

 


Valid XHTML and CSS.